Strumenti Utente

Strumenti Sito

Esporta PDF Esporta ODF News

it:guide:using:preview_video
Traduzioni di questa pagina:

Questa versione (2013/08/29 01:22) è stata Approvata da niphlod.La versione Precedentemente Approvata (2013/08/29 01:12) è disponibile.Diff

Anteprima dei file Video

L'anteprima, come suggerito dal nome, consente di visualizzare i file multimediali ancora in download con lo scopo di verificarne l'effettivo contenuto o la loro qualità. E' uno dei metodi più diffusi per identificare i fake.

Utilizzo

Per vedere l'anteprima è sufficiente cliccare con il destro sul file multimediale desiderato e poi su Anteprima. Nel caso abbiate la versione 0.50a di eMule o successiva, potete sfruttare direttamente la barra laterale che racchiude le funzioni più utilizzate, compresa l'icona dell'anteprima. Basterà quindi selezionare il file con un click e cliccare sull'icona di anteprima.

Anteprima con eMule

Barra

Con le impostazioni di default (cioè se avete solo installato senza cambiare nulla nelle Opzioni), per mostrare l'anteprima di un file eMule genera automaticamente un file temporaneo nella cartella Temp e da lì cerca di riprodurlo con il player multimediale predefinito impostato nel sistema operativo per quel determinato Tipo di file.

L'anteprima funziona solo quando sia la prima che l'ultima parte del file sono già state scaricate e, con le impostazioni di default, se c'è spazio sufficiente sul disco dove si trova la cartella Temp di eMule.

Se l'icona Anteprima risulta di colore grigio (cioè non cliccabile), significa che non potete ancora avviare l'anteprima perché eMule non ha ancora scaricato le parti necessarie. Vi basterà attendere ancora un po di tempo.
Potete però “forzare” eMule a scaricare le parti necessarie usando la funzione sul tasto destro Anteprima → Scarica prima le parti necessarie all'anteprima, visibile dopo aver abilitato nelle Opzioni → Opzioni Avanzate la voce “Mostra più controlli (Controlli avanzati)”.

Anteprima con eMule

In questo modo eMule proverà a scaricare prima il pezzetto (chunk) iniziale e finale del file invece che dei chunk casuali, così da rendere disponibile da subito l'Anteprima.

La stessa opzione è disponibile in Opzioni → File e se abilitata lo sarà globalmente per tutti i file in download. Non è consigliato attivarla perché compromette la diffusione dei chunk (i singoli pezzetti del file) che dovrebbe essere casuale. Se potete, attivatela sempre con il tasto destro ma solo sui singoli file su cui volete vedere l'anteprima il prima possibile.

A grandi linee siete pronti per vedere l'anteprima. Non è questa però la configurazione migliore, perché è richiesto spazio ulteriore sul disco da destinare al file temporaneo, tempi di attesa maggiori per via del file da generare e in ultima analisi potreste avere un lettore multimediale non in grado di leggere molti formati video e audio.
E' consigliato quindi installare un lettore alternativo. Potete scegliere tra:

  • VLC (Videolan): è la soluzione più semplice, consigliata a tutti e illustrata nel successivo paragrafo Anteprima con VLC.
  • CCCP: soluzione per “smanettoni”. Nella guida ai file video trovate tutte le spiegazioni sull'installazione e la configurazione.

Anteprima con VLC

Videolan VLC è ad oggi uno dei più diffusi lettori multimediali, è gratuito e concesso con licenza GNU General Public License. Supporta praticamente tutti i formati audio e video più comuni.
Potete scaricarlo dal link seguente scegliendo eventualmente la versione adatta al vostro sistema operativo:

Appena scaricato avviate l'eseguibile e installate VLC lasciando le opzioni come sono, cioè dovrete solo cliccare su Avanti e confermare.
Completata l'installazione, andate su eMule nel menù Opzioni → File → Player per visualizzare le anteprime, e usando il tasto Sfoglia inserite il percorso nel quale si trova il file vlc.exe (solitamente il percorso è C:\Programmi\VideoLAN\VLC\vlc.exe).

NON spuntate invece l'opzione ”Crea una copia per l'anteprima”. In questo modo avrete anteprime più veloci e non rischierete di ritrovarvi file inutili sparsi per il PC.

VLC con eMule

La procedura descritta per VLC è identica per altri lettori multimediali, potete quindi usare il vostro lettore preferito e seguire gli stessi passaggi. La scelta è ricaduta su VLC per via delle sue capacità nel leggere un'ampia topologia di formati diversi.

Per i più curiosi

Questa caratteristica è disponibile solo su versioni di eMule successive alla 0.30b e se il client non ha disattivato l'opzione “mostra i miei file condivisi” in Opzioni → Sicurezza. Tuttavia da diversi anni è disattivata come impostazione predefinita di eMule quindi raramente troverete qualche client disposto a mostrarvi la propria lista di file condivisi.

Anche se poco conosciuta, esiste la possibilità di ottenere l'anteprima di un file video direttamente dalla persona che lo condivide e senza averne prima scaricato un solo bit.
Individuate il client da una delle liste (In Coda, Client Conosciuti, In Upload, In Download) o direttamente dalla finestra Messaggi se è già tra gli amici, cliccate con il tasto destro del mouse sul nick e scegliete “Vedi File Condivisi”. La lista dei file condivisi dall'utente dovrebbe comparirvi nella finestra Cerca, quindi sfogliatela, cliccate con il tasto destro su un file video di vostro interesse e ancora su Anteprima. Aspettate qualche minuto e vedrete comparire una nuova finestra con una lista di 4/5 screenshot (schermate) del file video in questione, presi dai primi minuti del file.

Anteprima con eMule

x_men, abel