Strumenti Utente

Strumenti Sito

Esporta PDF Esporta ODF News

it:guide:using:log_and_errors
Traduzioni di questa pagina:

Questa versione (2013/08/29 01:11) è stata Approvata da niphlod.La versione Precedentemente Approvata (2013/08/05 15:29) è disponibile.Diff

Registro Eventi e messaggi di errore

Nonostante eMule non ama essere osservato a volte potrebbe rivelarsi fondamentale una attenta lettura del Registro Eventi. Se non sapete di cosa si sta parlando, potete trovarlo nella finestra Server, in basso e alla destra della scheda Informazioni sul Server.

Registro Eventi ed errori

Tra i tanti messaggi più o meno criptici, alcuni dovrebbero attirare la vostra attenzione. Si distinguono facilmente per via del colore:

  • Blu

    E' il colore riservato ai messaggi dal contenuto positivo, esempio le notifiche di completamento dei download, o l'avvenuta connessione ad un server.

  • Viola

    Messaggi dal colore violaceo indicano una situazione di ”warning”, esempio la connessione con uno stato di ID Basso. Non rappresentano un errore grave, ma più una richiesta di maggiore attenzione o verifica di determinati aspetti.

  • Rosso

    Il rosso indica ovviamente una situazione grave di errore che necessita di essere risolta.

Se volete potete salvare manualmente il log dei messaggi con un click sul tasto destro e scegliendo Salva Registro…, oppure automaticamente abilitando nelle Opzioni Avanzate la voce Salva il Registro su disco.

Nel seguente elenco trovate una serie di possibili errori raggruppati per argomento di appartenenza e con le indicazioni necessarie per tentare di risolvere il problema.

Server

  • Impossibile salvare il server.met! Può darsi che tu debba eliminare il tuo server.met e rinominare il server.met.old in server.met!
    Come suggerito, provate ad eliminare dalla cartella Config di eMule (ricordate di attivare in Windows la visualizzazione delle cartelle nascoste) tutti i file il cui nome inizia per server, quindi riavviate eMule e aggiornate nuovamente la lista server.

  • Si è verificato un errore nel caricare il File “server.met”! - ..\server.met was not found
    L'errore indica che nella vostra cartella config non è presente il file server.met, cioè il file contenente la lista dei server. Per risolvere seguite semplicemente la guida per aggiornare la lista dei server.

  • Errore: Il File server.met è corrotto, impossibile caricare la Lista Server
    In questo caso probabilmente il file ha subito una qualche corruzione. Andate nella cartella config, eliminate i file server.met e server_met.old, infine aggiornate nuovamente la lista dei server.

  • ERROR : Connection refused : your IP is currently blacklisted by the server
    Indica che il server eD2K vi ha inserito nella propria blacklist.

  • Non è stato trovato nessun indirizzo di liste Server nel File “adresses.dat”. Per favore, incollaci un indirizzo valido per aggiornare automaticamente la tua lista ad ogni avvio
    In Opzioni → Server avete attivato l'opzione Scarica automaticamente la lista Server all'avvio ma senza indicare nessun indirizzo nel file addresses.dat. Seguite semplicemente la guida all'aggiornamento della lista dei server per risolvere il problema.

  • URL non valido.
    Indica che avete tentato l'aggiornamento dei server o il bootstrap della rete Kad attraverso l'URL, ma il link inserito non ha una sintassi valida. Verificate di aver inserito un link corretto.
    N.B. Le prime versioni del browser Google Chrome, per un difetto nel codice, non riuscivano ad interpretare correttamente i link eD2K. Se usate tale browser vi basterà aggiornarlo per risolvere il problema.

  • This file is a badfile (virus or fake or incomplete), please delete it !
    Il server eD2K vi avvisa che il file aggiunto al download potrebbe essere un virus o un fake. Non è una indicazione attendibile al 100%, ma in genere conviene fidarsi e procedere alla rimozione del file. Potrete scaricarne un altro simile seguendo le indicazioni della guida per evitare i fake. Ricordate inoltre di munirvi di un buon antivirus. ;-)

  • Impossibile aggiungere il Link - Il Link inserito non è un Link eD2K o Link ad un File valido.
    Tale errore si presenta quando recuperate i link eD2K da pagine web o forum, ed indica che la sintassi del link non è corretta. Verificate di averlo copiato integralmente, altrimenti verificate che l'autore del link lo abbia pubblicato nella forma corretta. Seguite la guida ai link eD2K che vi spiegherà la forma corretta dei link.
    Altrimenti controllate di non avere in condivisione delle collezioni corrotte. Seguite la guida alle collezioni di file che vi spiegherà come aggirare tale problema.

  • Il File X è stato già scaricato.
    L'errore indica che avete provato ad aggiungere al download un file che è già presente nella vostra lista di file condivisi, quindi un file che già avete! Fate attenzione però, i file nella rete sono identificati attraverso il filehash e non attraverso il nome, quindi il file che già avete potrebbe avere un nome completamente diverso da quello che tentate di scaricare, lasciandovi quindi perplessi di fronte al messaggio di errore. Se volete averne la certezza matematica, vi basterà confrontare i filehash: nella finestra File Condivisi il filehash lo trovate sotto la colonna ID File, mentre per il file che tentate di scaricare il filehash lo trovate o sotto la colonna ID File della finestra Cerca (se lo state cercando dal motore di ricerca integrato in eMule) oppure direttamente all'interno del link eD2K (se avete preso direttamente il link da un forum o vi è stato passato in chat da un amico).

Rete

  • You have a lowid. Please review your network config and/or your settings.
    Il messaggio inviato dal server eD2K indica che il vostro PC non risulta raggiungibile sulla porta TCP usata da eMule (la trovate in Opzioni → Connessione → Porte del Client), quindi vi verrà assegnato un ID Basso. Seguite la guida ID Basso - Kad Dietro Firewall per tentare di risolvere.

  • Your ip (aaa.bbb.ccc.0) ends with a 0. The edonkey protocol assigns a LOWID to you. It's OK, dont panic !
    Trovate la spiegazione nella guida al calcolo dell'ID.

  • Please try to use a random port instead of 4662, because a lot of ISP have filters on 4662 port. Any number between 80 and 65530 should be OK. Thanks.
    Non è un errore, ma un semplice warning con il quale il server avvisa che la porta 4662, usata per anni da eMule come predefinita, potrebbe essere filtrata dal proprio gestore. Se notate problemi con l'ID conviene seguire il suggerimento e impostare in Opzioni → Connessione → Porte del Client un valore random, possibilmente a 5 cifre e inferiore a 65530. Ricordate poi di configurare il firewall e il router per le nuove porte scelte.

  • Errore Fatale: Impossibile creare un Socket sulla porta 1756
    Significa che la porta TCP o UDP usata da eMule, che trovate in Opzioni → Connessione → Porte del Client, è già occupata da qualche altro processo in esecuzione sul computer. Provate a riavviare il PC, altrimenti se il problema continua a ripresentarsi cambiate la porta utilizzata da eMule. Dopo aver inserito la nuova porta in Opzioni → Connessione ricordate di riconfigurare eventualmente il vostro Firewall e Router con la nuova porta.

  • Errore fatale mentre si tentava la connessione. La connessione ad internet potrebbe essere inattiva
    Controllate dal browser se riuscite a navigare, oppure dalle spie lampeggianti del router, perché probabilmente il vostro PC risulta disconnesso dalla rete.
    Altrimenti verificate che sul PC non sia installato un firewall o un qualche software con delle restrizioni eccessive, che potrebbero causare il blocco del traffico.

  • UploadSpeedSense: Traceroute fallito troppe volte. Upload SpeedSense disattivato
    Potreste ricevere questo errore se usate l'Upload Dinamico. Seguite il paragrafo dedicato ai problemi con l'USS.

  • La connessione alla rete è stata ritardata poiché l'UPnP è occupato nel configurare l'apertura delle porte.
    Avete appena connesso eMule e la procedura di apertura automatica delle porte tramite il protocollo UPnP ha ritardato la connessione così da evitare la connessione alla rete prima di aver “aperto le porte”.

  • Attendere alcuni secondi, eMule si connetterà non appena l'UPnP avrà terminato.
    Come per il messaggio precedente, eMule vi avvisa che a breve tenterà la connessione.

  • L'UPnP non è riuscito ad aprire le porte, provare ad aprirle manualmente se necessario!
    Il protocollo UPnP non è riuscito ad aprire automaticamente le porte. Seguite la procedura manuale per configurare il router.

Scrittura/Lettura/Permessi

  • Non è possibile scaricare questo File perché il tuo Filesystem non supporta File di dimensioni maggiori di 4GB; è consigliabile la conversione in NTFS
    Avete provato a scaricare un file di dimensioni superiori ai 4GB, ma il vostro File System non è di tipo NTFS. Seguite la guida alla conversione del File System da FAT a NTFS.

  • File condivisi doppi: “X” e “Y”
    Avete provato ad aggiungere in condivisione un file identico ad un altro file già condiviso, quindi eMule ”scarta” il file e ne impedisce la condivisione. Ricontrollate tutte le cartelle condivise perché probabilmente il file è presente due volte ma in cartelle diverse, oppure nella stessa cartella ma con nomi diversi. Ricordate che eMule identifica i file con il filehash, non con il nome, quindi per trovare il file doppio non concentratevi troppo sul nome perché potrebbe essere completamente diverso dal primo. Aiutatevi in ogni caso con il messaggio del Registro Eventi, dove X indica il file già presente in condivisione e il suo percorso completo, e Y indica il nuovo file che avete provato ad aggiungere.

  • L'AICH ha recuperato con successo 9.11 MB di 9.28 MB dalla parte n°15 per linux_ubuntu.rar
    Il messaggio avvisa che il sistema intelligente per il recupero delle parti corrotte (AICH), in seguito ad una verifica sull'integrità del file, ha trovato una parte corrotta ma ne ha recuperata una certa quota, che non dovrà quindi essere riscaricata. Non preoccupatevi per il vostro file perché verrà completato quanto prima, e il messaggio è solo indicativo del fatto che eMule garantisce sempre il trasferimento dei file senza nessuna alterazione o corruzione.

  • Inizializzazione chiave di cifratura fallita - identificazione sicura disabilitata.
    Purtroppo il file che protegge la vostra identità e che assicura il funzionamento del sistema dei crediti ha subito una corruzione. Non c'è modo per recuperarlo, quindi dovrete obbligatoriamente eliminare i file preferences.dat e cryptkey.dat così da lasciare ad eMule il compito di generare una nuova identità. Seguite la guida all'Identificazione Sicura per saperne di più.

  • Errore: il File known2_64.met è corrotto, impossibile caricare i File conosciuti
    Chiudete eMule, quindi andate nella vostra cartella config ed eliminate il file known2_64.met. Riavviate ora eMule e prima di connettervi attendete pazientemente il completamente della procedura di hashing dei vostri file (a seconda della quantità e dimensione dei file condivisi, potrebbero volerci diverse decine di minuti). Nell'attesa controllate che il Registro Eventi non segnali altri errori durante il calcolo dell'hash.

  • Errore nel salvare l'HashSet AICH!
    Per qualche motivo eMule non riesce a scrivere le informazioni relative all'hash del file nel file preposto. Provate a chiudere eMule, cancellate dalla cartella config i file known.met e known2_64.met e riavviate eMule.

  • Si è verificato un errore nel caricare il File dei Client conosciuti (e dei relativi crediti), verrà creato un nuovo File.
    Purtroppo il file clients.met, che contiene i crediti da riconoscere ai client conosciuti in passato, è andato perso e al suo posto eMule ha provveduto a rigenerarne uno nuovo. Non preoccupatevi perché continuando ad utilizzare eMule costantemente il nuovo file verrà “popolato” abbastanza velocemente di nuovi client conosciuti con i rispettivi crediti.

  • Failed to load known2.met file - A sharing violation occurred while accessing
    Gli errori di sharing violation si presentano quando accedete alle stesse cartelle con programmi diversi, esempio quando aprite due eMule contemporaneamente e avete selezionato per entrambi le stesse cartelle config o Temp. Avviate sempre un solo eMule per volta, o se avete esigenze particolari allora indicate percorsi diversi per le succitate cartelle.

  • Errore: Il File (…) è corrotto, impossibile caricarlo
    Il messaggio riporta il nome del file xxx.part.met corrotto, contenente le informazioni associate ad un particolare file xxx.part in download. Senza tali informazioni eMule non è in grado di caricare il file nella finestra dei File Condivisi e quindi di proseguire il download. Con le ultime versioni eMule è in grado di correggere automaticamente la corruzione e ve ne accorgete se proseguite con la lettura del Registro Eventi, perché vedrete un avviso di ”file part.met (…) recuperato!”. In ogni caso per approfondire l'argomento seguite la guida alla corruzione dei file in download.

  • Errore: Impossibile aprire il File part.met! (…..) | È possibile rigenerare il File part.met utilizzando MetMedic!
    Errore simile al precedente ma che eMule non riesce a correggere automaticamente. Come suggerito potete tentare di recuperare il file corrotto attraverso un tool di terze parti chiamato MetMedic.

  • ERRORE nel salvataggio del File .part:
    E' tra gli errori più frequenti, ed indica che eMule per qualche ragione non riesce ad accedere alla cartella Temp per salvare i file in download. Seguite subito le indicazioni contenute nel riquadro rosso a fondo pagina.
    A volte l'errore potrebbe presentarsi se la cartella Temp è posizionata su un Hard Disk esterno collegato via USB oppure se avete un Antivirus che blocca la cartella mentre eMule tenta la scrittura. Provate ad eliminare queste ipotesi usando eMule dal vostro Hard Disk principale o aggiungendo la cartella Temp nelle eccezioni dell'antivirus (non preoccupatevi perché verranno comunque analizzati nella cartella Incoming, cioè un attimo dopo averli scaricati completamente).

  • ERRORE: Impossibile creare File .part
    Stesse indicazioni dell'errore precedente.

Se avete come sistema operativo Microsoft Vista o successivo, e molti di questi errori si presentano in sequenza, allora seguite la guida ai problemi con Windows e verificate di aver scelto la giusta opzione di condivisione e aver avviato eMule da Amministratore.