Strumenti Utente

Strumenti Sito

Esporta PDF Esporta ODF News

it:guide:using:collection
Traduzioni di questa pagina:

Questa versione (2013/08/29 01:05) è stata Approvata da niphlod.La versione Precedentemente Approvata (2013/08/05 15:29) è disponibile.Diff

Le collezioni di file

Le collezioni non sono altro che una raccolta di link eD2K, o più semplicemente una lista di link eD2K.

Lo scopo principale della collezione è quello di facilitare la condivisione di una moltitudine di file appartenenti ad uno stesso argomento o insieme. Ad esempio se volete condividere con i vostri amici l'album fotografico delle vostre ultime vacanze estive, o la raccolta dei video registrati nell'anno corrente, oppure tutti gli mp3 del vostro artista preferito, avete due possibili scelte:

  1. Inserite tutto in uno o più archivi (esempio .zip o .rar) che andrete successivamente a condividere.
    In tal modo gli utenti saranno costretti a scaricare l'intero archivio, ma senza avere la possibilità né di conoscere l'esatto contenuto dell'archivio (a meno di non averne scaricato già un sufficiente numero di byte, perché sarà poi possibile ispezionare l'archivio attraverso la finestra delle Informazioni sul file), né di selezionare di conseguenza i singoli file da scaricare.

  2. Lasciate i singoli file in condivisione.
    Soluzione pessima dal punto di vista della pubblicazione, perché se avete intenzione di pubblicare i vostri file su un forum o un blog, oppure se un vostro amico vi richiede i link, sarete costretti a copiare e incollare centinaia di link eD2K.

Le collezioni permettono di risolvere entrambi i problemi. Potete condividere un solo link eD2K, cioè quello della collezione che a sua volta contiene i singoli link dei file da condividere, e che possono essere scaricati singolarmente a scelta dell'utente.

Occhio alle definizioni, le collezioni non sono raccolte di file, ma raccolte di link che a loro volta ”puntano” a dei file condivisi in rete! ;-)



Creare una collezione personale

Per creare una vostra collezione andate nella finestra dei File Condivisi, fate click con il destro in un punto vuoto dell'elenco di file oppure su uno dei file che volete aggiungere alla collezione, e nel menù contestuale scegliete la voce Crea una Collezione…, come mostrato in figura:

Crea una collezione ...

Vi si presenterà una finestra con l'elenco dei file che condividete.

Crea una collezione ...

Non dovrete far altro che selezionare dalla sezione a sinistra i file che volete aggiungere alla collezione (potete selezionare subito tutti i files che volete nella vostra collezione tenendo premuto il tasto CTRL e cliccando su ogni file da includere oppure se dovessero essere tutti in fila tenendo premuto il tasto Shift e cliccando sul primo e sull'ultimo file da selezionare) quindi con un doppio click del mouse oppure con un click sull'apposita icona trasferirli nella sezione a destra.

Crea una collezione ...

Ricordate di assegnare un nome alla vostra collezione che sia quanto più possibile attinente al contenuto della collezione stessa, infine fate click su Salva.

Nella finestra dei file condivisi vedrete ora un nuovo file con estensione .emulecollection e con dimensione di pochi byte.

Collezione di file in eMule - File .emulecollection

La vostra collezione è pronta! Ricordate di assegnare la priorità di upload **Release** alla vostra collezione, così da favorirne la diffusione.



Opzioni sulla collezione

Nella schermata Crea una collezione è possibile utilizzare due opzioni:

Opzioni per le collezioni

  • Salva la collezione in formato testo: Consente di salvare la collezione in un formato adatto per essere visualizzato con gli editor di testo, come Notepad. Aprendo infatti il file .emulecollection vedrete i link eD2K elencati a formare una semplice lista. Se questa opzione è attiva automaticamente non sarà possibile attivare la successiva.
  • Segna la Collezione con Nome e Chiave: Consente di aggiungere una “firma digitale” alla collezione, così da poter essere riconosciuti come autori. Il Nome corrisponde proprio al nome che avete in Opzioni → Generale, mentre la Chiave è un codice univoco generato automaticamente da eMule, e che probabilisticamente è unico al mondo (cioè vi identifica in maniera univoca all'interno del network). La chiave digitale verrà memorizzata nel file Collectioncryptkey.dat, quindi ricordate di farne una copia di backup e ripristinarlo nel caso aveste necessità di cambiare PC o fare un format dell'Hard Disk.

Una collezione firmata offre una serie di garanzie: intanto vi permette di essere certi che la collezione non potrà essere alterata da nessun altro. Infatti se dopo averla scaricata qualche utente provasse ad alterarne il contenuto o modificarne anche un solo byte, eMule rimuoverebbe immediatamente il Nome e la Chiave originari e la salverebbe come una nuova collezione, quindi diversa dalla precedente.

Se condividete diverse collezioni, e sono tutte firmate, garantite agli utenti la possibilità di usare l'opzione Cerca l'autore della Collezione, come spiegato più avanti.



Scaricare una collezione

Le collezioni possono essere scaricate allo stesso modo di un qualsiasi altro file.
Se avete il link eD2K potete aggiungerlo direttamente al download, se invece volete ricercarle potete sfruttare la finestra Cerca come sempre, impostando però il Tipo sulla voce collezione. In questo modo verranno ricercati solo i file con estensione .emulecollection

Ricerca di una collezione in eMule

Per quello detto precedentemente, le collezioni vi indicano solo i link eD2k dei file che volete scaricare, ma il download effettivo dei file avviene successivamente ed in modo indipendente dalla collezione. Scaricare una collezione non significa quindi avere anche i file, e le fonti presenti per una collezione non necessariamente saranno presenti anche per i file!

Terminato il download della collezione, al doppio click sul file .emulecollection vi si presenterà una finestra come la seguente:

Download di una collezione in eMule

A questo punto avete la lista completa dei file raggruppati nella collezione, quindi potete iniziare il download vero e proprio dei file. Selezionate i file che volete scaricare (anche solamente uno, oppure tutti insieme) e fate doppio click o un click su Download. I file verranno aggiunti al download nella finestra Trasferimenti e da questo momento in avanti il download procederà come sempre, quindi seguendo il meccanismo delle code e solo se sono presenti per il file un numero sufficiente di fonti complete.

Se volete organizzare meglio i file in download, potete abilitare l'opzione Aggiungi i nuovi Download in una Categoria di Collezione, così eMule provvederà a creare una nuova categoria con lo stesso nome della Collezione, e al cui interno aggiungerà i file della collezione che andrete a selezionare per il download.

Nel riquadro Dettagli avete infine i dati dell'autore della collezione, nel caso quest'ultimo abbia abilitato l'opzione Segna la Collezione con Nome e Chiave durante la creazione della collezione, come spiegato precedentemente. Se sono presenti avrete una garanzia in più sull'autenticità e la validità della collezione.



Le collezioni condivise

Posto che abbiate scaricato una o più collezioni, o create di vostre personali, avrete nella finestra dei File Condivisi un certo numero di file con estensione .emulecollection.

Sulle collezioni, attraverso il menù contestuale raggiungibile con un click del tasto destro, avrete le seguenti opzioni:

Menù contestuale con le opzioni presenti su una Collezione di file per eMule

  • Crea una collezione…: Come prima, permette di creare una nuova collezione ma includendo al suo interno una collezione già esistente, quindi creare una collezione che “punta” ad un'altra collezione, che a sua volta “punta” a dei file.

  • Modifica Collezione…: Permette di modificare facilmente l'elenco dei file elencati nella collezione. E' una funzione molto utile perché evita ridondanze, cioè significa che se aggiungete ad una collezione dei nuovi file che in realtà già contiene in elenco, eMule si accorge che i file sono già presenti e li “salta”.

  • Vedi Collezione…: Svolge lo stesso ruolo del doppio click sulla collezione, cioè apre la finestra con la lista dei file, come spiegato più sopra nel paragrafo Scaricare una collezione.

  • Cerca l'Autore delle Collezioni: Se l'autore ha firmato la collezione, attraverso questa opzione verrà avviata una ricerca nella rete Kad (dovrete essere necessariamente connessi a KAD!) per trovare tutte le collezioni create dallo stesso autore. La voce è ovviamente in grigio, quindi non cliccabile, se non è presente una firma con Autore e Chiave.

Potenzialità e limiti delle collezioni

  • Confronto con Torrent:
    Spesso capita di sentire o leggere la seguente frase: Torrent è anche meglio di eMule perché ti permette di creare un file *.torrent che in realtà è una raccolta di file, e dopo tu puoi scegliere quale scaricare … senza cercare i singoli file uno alla volta”.
    Bene, questa cosa in eMule esiste da anni e si chiama appunto collezione, è ovviamente più semplice da condividere rispetto ai client Torrent ed è uno strumento utilissimo per selezionare subito i file giusti.

  • Rintracciabilità:
    Un possibile problema è che se pubblicate una collezione non diventate automaticamente rintracciabili per i file contenuti in quella collezione. Facciamo un esempio: Supponiamo di avere una collezione A.collection che contiene due file, file1 e file2.
    Attualmente non stiamo pubblicando file1 e file2, mentre pubblichiamo A.collection che contiene i loro link eD2K. Anche se un client scarica da me la collezione A, non riesce (salvo non ci siano altre client in giro che li pubblichino) a scaricare il file1 ed il file2, o meglio non riesce a rintracciarci come possibile fonte!

  • Errore Link eD2K:
    All'avvio di eMule potreste ricevere il messaggio: Il Link inserito non è un Link eD2K o Link ad un File valido, e dovrete cliccare N volte su OK per chiudere le finestre di errore.
    Questo problema è dato da una collezione mal formattata (ricordiamo che le collezioni sono una raccolta di link eD2K), quindi eMule si limita ad informare l'utente (bloccando anche l'esecuzione del programma) che qualche link eD2K contenuto in un file .emulecollection non è valido, ma non ci dice quale collezione genera l'errore! Semplicemente sarebbe bello che eMule ci dicesse qual è la collezione che genera l'errore. :-)
    Per ora resta a noi trovarla, come? Chiudete eMule e togliete tutti i file .collection dalla condivisione spostandoli in un'altra cartella, poi aprite eMule e iniziate a spostare nuovamente nella cartella dei file condivisi una collezione per volta, quindi osservate contemporaneamente il Registro Eventi per vedere se spunta un errore o meno. Quando l'errore spunta, l'ultima collezione condivisa è mal formattata. Cancellatela e, se ne eravate gli autori, createla nuovamente.




Fonti: http://pier4r.wikispaces.com by pier4r