Strumenti Utente

Strumenti Sito

Esporta PDF Esporta ODF News

it:guide:various:tools_utility_and_addon
Traduzioni di questa pagina:

Questa versione (2013/08/29 01:21) è stata Approvata da niphlod.La versione Precedentemente Approvata (2013/08/29 01:20) è disponibile.Diff

Tools e componenti aggiuntivi per eMule

eMuleSearch per Firefox

E' un'estensione per il browser Mozilla Firefox che sfrutta il nuovo formato di link eD2K introdotto dalla versione 0.50a di eMule (quindi l'estensione non funziona su versioni precedenti di eMule). Permette di selezionare un qualsiasi testo durante la normale navigazione sul web e, direttamente attraverso una voce nel menù contestuale, avviare la ricerca su eMule dei termini evidenziati.

Per scaricare l'estensione andate nel sito ufficiale e fate click su Download now:

Un popup di Firefox vi chiederà la conferma, che dovrete solo accettare:

eMuleSearch Add-On per Firefox

Ora che l'estensione è abilitata, non vi resta che provarla. Assicuratevi di avere eMule avviato e selezionate il vostro metodo di ricerca preferito (possibilmente Kad rete), quindi evidenziate dalla pagina web un testo, fate click con il destro e infine su ”Cerca in eMule”.

eMuleSearch Add-On per Firefox

Dovreste trovare nella finestra Cerca di eMule i risultati della ricerca. ;-)



eMule MET Viewer

Piccola ma comoda utility in grado di leggere le informazioni contenute nel file known.met, cioè la “storia” di tutti i file condivisi con eMule, ed utile qualora voleste recuperare per qualche motivo l'elenco dei file scaricati in passato.

Potete scaricarlo indifferentemente dal link del sito ufficiale o direttamente da eMule con il link eD2K:

Download eMule Met Viewer 1.1.2

ed2k://|file|eMule.MET.Viewer.v1.1.2.[contentdb.emule-project.net].rar|40440|A7602CADDAB0CC15CA3A040C903BF44E|h=QISVNOTBLBS45R5P5ALEHKIQCFTZTXVL|/

Estraete il contenuto dall'archivio in una cartella a scelta, poi avviate il programma con un doppio click sul file eseguibile eMuleMETViewer.exe.

Procuratevi ora il file known.met da analizzare, che trovate nella vostra cartella config di eMule (se non trovate la cartella config seguite la guida per attivare la visualizzazione delle cartelle nascoste). Copiatelo e incollatelo in una cartella a scelta, esempio sul Desktop o più comodamente nella stessa cartella dove avete estratto eMule MET Viewer.

Tornate ora nel programma, fate click su File → Open e selezionate il file known.met dalla cartella in cui lo avete spostato. Dovrebbe comparirvi una tabella con il contenuto del file:

eMule MET Viewer

Le varie colonne indicano:

  • FileName: il nome del file pubblicato sulla rete KAD;
  • File Size: la dimensione del file;
  • Temporary filename: è un file che avete ancora in download, quindi indica il nome del relativo file .part;
  • Last Written: l'ultimo orario in cui il file è stato completato o salvato;
  • Last Posted: l'ultimo orario in cui il file è stato pubblicato sulla rete Kad;
  • Last Shared: l'ultimo orario in cui il file è stato condiviso;
  • Requests Total: richieste totali di download ricevute per quel file;
  • Requests accepted: richieste totali accettate;
  • Bytes Uploaded: byte totali del file inviati;
  • Upload priority: priorità di upload scelta per il file;
  • Artist, Album, Title, Length, Bitrate, Codec: tipiche informazioni relative al file multimediale;
  • File Type: tipo di file, cioè Audio, Video, ecc ecc…;
  • File Hash: FileHash associato al file.

Da File → Export all potete salvare il contenuto nel formato .csv, comodo da utilizzare con un qualsiasi programma di fogli elettronici, tra cui Microsoft Excel, Open Office Calc o Google Docs.



eMule Verbose Log Analyser (EVLA)

Con questo tool potete estrarre automaticamente una serie di informazioni e statistiche dal file di log di eMule.
Purtroppo non è aggiornato, quindi non contate troppo sulla sua affidabilità.

Ovviamente dovrete aver attivato il salvataggio della scheda Verbose. Come impostazione predefinita non è attivo, quindi se non l'avete già fatto andate in Opzioni → Opzioni Avanzate e attivate tutte le voci come in figura:

Opzioni Avanzate - Debug

Ricordate che il salvataggio di tutti i messaggi farà crescere notevolmente la dimensione dei file di log.

Potete ora scaricare l'add-on direttamente dal sito ufficiale o attraverso eMule con il link eD2K:

Download EVLA 1.3

ed2k://|file|EMule%20Verbose%20Log%20Analyser%20v1.3.zip|337003|20C25E138ABF1799F5CF69CF61C3BD0E|h=L5D26BTSWE2IFXRIGPUSTBLTOSREPCCK|/

Estraete il contenuto dell'archivio in una cartella a piacere, e avviatelo. Fate click sul menù File → Open e indicate il percorso del file eMule_Verbose.log di eMule (se non riuscite a trovarlo, seguite la guida all'installazione multiutente perché vi dirà i possibili percorsi delle cartelle a seconda del vostro Sistema Operativo o del tipo di installazione).

Dovrebbe comparirvi ora la schermata completa delle statistiche e dei dati estratti dal file di log:

eMule Verbose Log Analyser

Le schede UL Clients e DL Clients contengono le informazioni sui client conosciuti, rispettivamente quelli che hanno scaricato da voi e quelli da cui voi avete scaricato qualcosa. Per ogni client verranno riportati alcuni dati, tra cui l'indirizzo IP, il tipo di eMule utilizzato (ufficiale o mod), il nickname scelto, il file richiesto e i dati trasferiti.

Le schede UL Statistics e DL Statistics contengono invece le statistiche sui dati scambiati. Per la scheda UL verranno mostrate le statistiche relativamente ad ogni singolo file da voi condiviso, mentre nella scheda DL troverete le statistiche sulle fonti che voi avete contattate. Per entrambe le schede è possibile selezionare dei filtri visuali ed eventualmente definirne di nuovi. Esempio nel pannello ID potete scegliere se mostrare le statistiche di tutti i client, o solo di quelli con ID Alto o solo ID Basso. Nel menù a tendina Software potete invece filtrare il tipo di software utilizzato, cioè la versione ufficiale oppure una delle tante mod come aMule, mldonkey ecc ecc.



A volte potreste avere problemi nel far riconoscere i link eD2K al vostro eMule. Con questa piccola utility è possibile rimuovere dal registro di Windows le voci relative ad eMule.

Scaricatelo ed estraete il contenuto in una cartella a scelta.

Ora con eMule chiuso, avviatelo e fate click su Remove eD2K-Links.

eMule eD2K Link Killer

Aprite nuovamente eMule e in Opzioni → Generale controllate che il pulsante Cattura link eD2K sia premuto. Ora eMule dovrebbe intercettare tranquillamente i link eD2K.