Strumenti Utente

Strumenti Sito

Esporta PDF Esporta ODF News

it:guide:various:cbb_emule_click_transfer
Traduzioni di questa pagina:

Questa versione (2013/08/29 01:17) è stata Approvata da niphlod.La versione Precedentemente Approvata (2013/08/29 01:15) è disponibile.Diff

CBB eMule Click Transfer

Se vi trovate in una rete LAN locale e utilizzate diversi computer, potreste voler accedere da remoto al vostro PC principale con su eMule per aggiungere ulteriori file al download, oppure situazione simile se siete invece in ufficio e avete a casa un piccolo server dove gira eMule.

Dopo aver seguito la guida al Webserver saprete già che ciò è possibile, perché è sufficiente eseguire il login e aggiungere manualmente il link direttamente dall'interfaccia grafica nel browser.

Se vi capita frequentemente, o avete decine di link da aggiungere, la procedura dal Webserver potrebbe risultare piuttosto scomoda perché sarete costretti ad effettuare il login e a ripetere l'operazione di Copia e Incolla per ogni singolo link eD2K.
Con un semplice programmino potrete evitare anche questo inconveniente.

Configurazione del Server

Prima di tutto assicuratevi che nel Server, cioè il PC principale dove avete eMule installato, il webserver risulti attivo e, se non l'avete già fatto, scegliete una password di accesso da amministratore. Annotatevi anche la porta scelta, che di default è già fissata al valore 4711.

Configurazione Webserver

Dalla finestra Server → Le Mie informazioni prendete nota anche dell'Indirizzo IP Privato associato al PC, in questo esempio 192.168.0.100

Indirizzo IP del Server

Se volete sfruttare il programma solo all'interno della rete domestica LAN, cioè la stessa rete dove è presente il Server allora siete già a posto. Se invece volete sfruttarlo dall'esterno della rete, esempio dall'ufficio, dovete prendere nota dell'Indirizzo IP Pubblico esterno, che trovate su uno dei tanti siti creati ad hoc, come chekip.org. Altrimenti se avete già associato all'IP un servizio di DNS dinamico come No-IP, dovete annotarvi semplicemente il nome dell'hostname scelto.

Ricordate di aprire la porta scelta all'interno del Router e del Firewall, altrimenti vi risulterà impossibile contattare il webserver.

ATTENTI! Se è vostra intenzione usare il webserver solamente all'interno della rete locale, cioè la LAN, non aprite la porta nel router così il servizio non sarà “esposto” all'esterno della rete. Inoltre scegliete una buona password così eviterete qualche visita indesiderata ;-)

Installazione e configurazione dei Client

Dovrete ora installare e configurare il programmino in questione su ogni computer Client a partire dal quale volete inviare i file direttamente nel vostro eMule.

Scaricatelo dal sito ufficiale (cliccate su Download Anonymously) oppure direttamente da eMule prendendo il link eD2K:

Link HTTP sito ufficiale

ed2k://|file|CBB%20eMule%20Click%20Transfer%20v2.1%20Setup.exe|304357|6F10D414D3D89314920B7D7D25862804|h=XQFRJBXJSKUBKSFJQB4Z4JOYGHXJJDT6|/

Avviate l'eseguibile appena scaricato e seguite i semplici passi che vi guideranno nell'installazione.

Terminata l'installazione avviate l'eseguibile CBB eMule Click Transfer e configurate la schermata con i seguenti dati:

CBB eMule Click Transfer

  • In Name or IP of the computer running eMule inserite l'indirizzo IP Privato (o l'hostname) del PC principale dove eMule è in esecuzione e con il webserver attivo.
    Vi ricordiamo ancora una volta che se vi trovate in una rete esterna dovrete inserire l'Indirizzo IP Pubblico o il link creato con No-IP, altrimenti non riuscirete a contattare il server.
  • In Port Number inserite la porta associata al webserver, che generalmente è la 4711;
  • In Administrator Password inserite la stessa password scelta per il webserver.
  • Cliccate su Test per verificare che la connessione vada a buon fine, altrimenti controllate nuovamente i dati inseriti perché potreste aver sbagliato qualche valore, o dimenticato di aggiungere le regole nel firewall o router.
  • Nel caso il PC principale risulti irraggiungibile, selezionando anche le ultime due opzioni direte al programma di conservare i link in una propria coda, per spedirli successivamente appena il webserver tornerà raggiungibile.

Non vi resta che ripetere la procedura su ogni computer ”client”, così da ora in avanti ogni volta che all'interno del browser farete click su un link eD2K, esso verrà spedito direttamente al PC ”server” principale e aggiunto ai trasferimenti di eMule. Non dovrete quindi più entrare manualmente nella schermata del Webserver, né accedere fisicamente alla postazione con eMule per incollare i link dei file.

Se utilizzate come browser Google Chrome, a causa di un bug non completamente risolto, probabilmente il programma non invierà il link eD2K al Server. Provate in tal caso ad utilizzare un browser differente.



abel