Strumenti Utente

Strumenti Sito

Esporta PDF Esporta ODF News

it:guide:advanced:preferences_ini
Traduzioni di questa pagina:

Questa versione (2013/08/29 00:52) è stata Approvata da niphlod.La versione Precedentemente Approvata (2013/08/05 15:29) è disponibile.Diff

preferences.ini

Il file preferences.ini contiene tutti i parametri e le configurazioni impostate nelle Opzioni di eMule, quindi qualsiasi modifica apportata alle Opzioni viene salvata in questo file.

Non tutti i parametri sono tuttavia visibili e accessibili dall'interfaccia grafica, alcuni sono “nascosti” e configurabili solo attraverso una modifica manuale del file. Se siete abbastanza esperti potete avventurarvi nella modifica di questo file, ma ricordate che un valore impostato male o una voce mancante potrebbe provocare effetti indesiderati e la perdita di tutte le configurazioni. Se non siete sicuri di cosa fare, non toccate nulla.

Qualsiasi modifica deve essere fatta con eMule rigorosamente chiuso. Non modificate MAI questo file mentre eMule è in esecuzione.

Inoltre se editate il file con il Blocco Note (notepad) di Windows nel momento del salvataggio scegliete “Salva con nome” e impostate Codifica ANSI, altrimenti il blocco note tenterà in automatico di salvare il testo con la codifica Unicode che lo renderebbe inutilizzabile con eMule.

Il file preferences.ini, che potete trovare nella cartella /config di eMule o che potete aprire direttamente dalla schermata Opzioni Avanzate cliccando sul pulsante ”Apri Preferences.ini” (solo dalla versione 0.50a in poi), è suddiviso in sezioni, ognuna delle quali contiene dei parametri. Oltre ai parametri già presenti, possiamo inserirne di nuovi a seconda delle aggiunte che desideriamo avere nel nostro eMule. Controllate quindi se il parametro è gia presente e deve essere solo modificato, oppure se è necessario inserirlo ex novo. E' fondamentale in quest'ultimo caso inserire ogni parametro sotto la rispettiva sezione, perchè sbagliare sezione potrebbe compromettere il funzionamento di eMule.

Sezione: [eMule]

TxtEditor=notepad.exe
Specifica il programma predefinito per editare i file di eMule, cioè il Blocco Note. E' possibile inserire un editor a piacere a patto di indicarne il percorso completo.

DateTimeFormat4Log=%A, %x, %X, %c
DateTimeFormat4Lists=%A, %x, %X, %c
DateTimeFormat=%A, %x, %X, %c
Queste stringhe specificano il formato della data e ora mostrate in eMule. In particolare DateTimeFormat4Lists specifica il formato della data da visualizzare nelle liste di eMule, esempio nelle colonne “Aggiunto” e “Ultima ricezione” in Trasferimenti, mentre DateTimeFormat4Log specifica il formato per il file di log e il Verbose. Infine DateTimeFormat imposta il formato per tutte le date presenti nelle varie finestre di dialogo. Sono riportati sopra alcuni codici di formattazione a titolo di esempio, ma ne esistono diversi.

LogFileFormat=0|1
Impostandola a 1 i file di log verranno salvati in formato UTF-8 invece che Unicode.

MaxLogFileSize=<bytes>
Consente di impostare la dimensione massima dei file di log superata la quale eMule provvede a “tagliare” il file e salvare il contenuto in un file a parte avente per nome l'orario corrente. Come valore predefinito c'è 1 MB, ma è possibile impostare un valore in bytes a piacere, ricordando che 1 KB = 1024 Bytes e 1 MB = 1024*1024 Bytes.

MaxChatHistoryLines=100
Definisce il massimo numero di righe visualizzate in IRC o nella finestra Messaggi. E' come una memoria di tipo FIFO (First In - First Out), per cui superato il massimo numero impostato, le nuove righe spingeranno fuori le righe più vecchie.

ServerUDPPort=65535
eMule usa una ulteriore porta UDP per interrogare i server e richiedere le fonti, per aggiornare lo stato dei server che sono nella nostra lista e per eseguire ricerche con metodo Global. Come impostazione predefinita questa porta è scelta random da eMule all'avvio, ma in alcuni casi potrebbe rendersi necessario fissare ad un valore preciso questa porta, esempio in presenza di reti complesse con proxy. La scelta possibile è tra:

  • 0 = Disattivata
  • 1-65534 = Valore fisso
  • 65535 = Valore random.

PreviewSmallBlocks=0|1|2
Il comando per l'anteprima può essere disponibile se del primo chunk del file sono stati scaricati almeno 16 KB per file MPEG (Audio/Video) o 256 KB per altri tipi. Per farlo è necessario o specificare VLC come lettore per le anteprime o, nel caso si usino altri lettori, inserendo questa voce nel preferences.ini e impostarla al valore 1. Questo è valido solo se l'opzione “Crea una copia per l'Anteprima” in Opzioni → File è stata disattivata. Inoltre l'anteprima è disponibile anche su file per i quali i Meta Dati ED2K indicano il tipo Audio, Video o Immagine CD, ma se il file non viene riconosciuto attraverso i Meta Dati l'opzione Anteprima potrebbe risultare disabilitata. Per evitare questo inconveniente e saltare il controllo dei Meta Dati è possibile impostare la voce PreviewSmallBlocks sul valore 2.

RestoreLastMainWndDlg=0|1
Se impostata a 1 al successivo riavvio di eMule verrà ripristinata la finestra (Kad, Server, Cerca, File Condivisi,… ) che era attiva alla precedente chiusura. Senza questa voce o se impostata a 0, all'avvio verrà sempre mostrata la finestra Server.

RestoreLastLogPane=0|1
Come sopra, ma valido per le schede Registro Eventi o Verbose (Registro Avanzato) presenti nella finestra Server.

RemoveFilesToBin=1|0
Normalmente l'opzione “Cancella dal disco” presente nel menù contestuale della finestra File Condivisi consente di eliminare un file dalla condivisione spostandolo in automatico nel Cestino di Windows. Impostando la voce sul valore 0 il file verrà eliminato definitivamente senza passare dal Cestino.

PreviewCopiedArchives=1|0
Con questa opzione disattivata, quindi impostata al valore 0, eMule nel mostrare l'anteprima degli archivi userà un metodo di calcolo diverso, più veloce e che richiede minore spazio libero su disco.

ShowActiveDownloadsBold=0|1
Se impostata a 1 mostrerà in grassetto, nella finestra Trasferimenti, i file in download e le fonti che scaricano da noi.

StraightWindowStyles=0|1
Se impostata a 1 mostra i grafici delle Statistiche in modo diverso e comporta piccole modifiche nello stile delle finestre Trasferimenti e File Condivisi.

RTLWindowsLayout=0|1
Se impostata a 1 abilita il supporto per la lettura del testo da destra a sinistra. Se nella finestra Messaggi o nella chat IRC vi accorgete che il testo digitato scorre da destra verso sinistra invece che il contrario, non preoccupatevi. Vi basterà cliccare con il tasto destro nella casella di testo e disabilitare l'opzione Ordine lettura da destra a sinistra, come illustrato in figura:

Ordine lettura da destra a sinistra

PreviewOnIconDblClk=0|1
Se impostata a 1 e se l'opzione “Doppio click per espandere la lista dei download” in Opzioni → Aspetto è disattivata, allora il doppio click su un file in download richiama direttamente l'anteprima se disponibile.

InternetSecurityZone=Untrusted|Internet|Intranet|Trusted|LocalMachine
Definisce le opzioni permesse nel codice HTML e riguarda il MiniMule. Quest'ultimo lavora in una zona “controllata” e le restrizioni dipendono dal livello di sicurezza scelto. Come succede con Internet Explorer, è possibile scegliere 5 zone diverse.

MiniMuleAutoClose=0|1
La finestra del MiniMule normalmente va chiusa manualmente, ma con questa opzione impostata a 1 la finestra si chiuderà in automatico dopo pochi secondi se il puntatore del mouse è posizionato altrove, quindi in modo simile ad un tooltip.

MiniMuleTransparency=<0-100>
Aumentando il valore varierà la trasparenza della finestra del MiniMule. 100 indica il massimo valore di trasparenza.

ShowCopyEd2kLinkCmd=0|1
Se impostata a 1, la voce ”Mostra link eD2K…” presente nel menù contestuale verrà sostituita con ”Copia link eD2K negli Appunti”, quindi invece di mostrare la finestra dei Dettagli del file verrà copiato il link eD2K direttamente negli Appunti di Windows.

FileBufferTimeLimit=60
I file in download non vengono scritti direttamente nell'Hard Disk ma in una memoria temporanea (buffer). Questa opzione consente di regolare il limite di tempo trascorso il quale viene forzata la scrittura dei dati dalla memoria temporanea all'Hard Disk. Come impostazione predefinita c'è 60 secondi ma per non affaticare troppo l'Hard Disk è possibile aumentarlo a diversi minuti in modo da ridurre gli accessi in scrittura.

CryptTCPPaddingLength=128|<0-255>
Quando il protocollo di offuscamento è attivo, per ogni nuova connessione TCP alcuni dati casuali di lunghezza casuale sono aggiunti per evitare che un “ascoltatore” possa riconoscere la trasmissione. Questa impostazione consente di fissare la lunghezza massima (del valore casuale di dati che verranno inviati) dei dati di riempimento aggiuntivi. Aumentare questo valore significa rendere eMule più robusto contro le tecniche di riconoscimento dei pacchetti scambiati, ma causa un maggiore overhead (banda sprecata per gestire il protocollo).

PartiallyPurgeOldKnownFiles=1|0
Per tutti i file in download o scaricati in passato (se l'opzione ”Ricorda i file scaricati” è attiva!) vengono memorizzate una serie di informazioni tra cui l'hashset AICH, i metadati, ecc. Se eMule non li vede in condivisione da oltre un mese, provvede in automatico a ripulire il file known2.met da tali informazioni in modo da evitare di accumulare informazioni non più utili che portano il file a crescere a dismisura. Per impedire la pulizia automatica basta impostare il valore a 0.

RearrangeKadSearchKeywords=1|0
Quando viene avviata una ricerca con il ”metodo di ricerca kad”, eMule riordina in automatico le parole iniziando la ricerca sulla parola più lunga, in modo da non sovraccaricare determinati nodi e contemporaneamente per permettere la ricerca di frasi in cui la prima parola ha meno di tre caratteri. Se si vuole disattivare il riordinamento automatico è possibile farlo impostando il valore a 0, ma per l'uso quotidiano è sconsigliato farlo.

UseSystemFontForMainControls=0|1
Se impostato ad 1 permette ad eMule di seguire il font scelto in Windows (tra cui quello grande e molto grande) anche per le liste dei file, dei client, per i nomi delle colonne, l'albero delle directory nella finestra File Condivisi, ecc …

UserSortedServerList=0|1
Normalmente eMule, al click su Connetti, tenta di connettersi in modo random ad uno dei server della lista. Se questo parametro viene fissato a 1 allora eMule tenterà la connessione ai server seguendo l'ordine con cui sono mostrati nella schermata. Per non sovraccaricare determinati server è fortemente sconsigliato seguire un ordine.

HighresTimer=0|1
Con il valore 1 eMule userà uno scheduling più preciso, quindi con dei timer che consentono di ottenere una gestione dell'Upload e dei Ping più fine. L'uso di questo parametro non è esente da rischi, a voi la scelta ;)

BindAddr=<IP>
Nel caso si disponga di più Indirizzi IP potrebbe essere necessario legare i socket eD2K / Kad + Webserver ad uno specifico di questi. E' sufficiente specificare l'Indirizzo IP locale scelto.

IconflashOnNewMessage=0|1
Impostato ad 1 permette di mostrare una icona lampeggiante nella systray all'arrivo di nuovi messaggi (non quelli di IRC!).

CreateCrashDump=0|1
Se impostata a 1 in caso di crash di eMule verrà creato automaticamente un file *.dmp nella cartella /config contenente informazioni utili per gli sviluppatori. Se dovesse capitare potrete mandare il file all'indirizzo dumps@emule-project.net, così da aiutare gli sviluppatori a migliorare eMule.

AdjustNTFSDaylightFileTime=1|0
Al cambio dell'ora legale eMule, che memorizza sempre la data di ultima modifica del file quando lo completa, potrebbe avviare nuovamente l'hash dei file condivisi. Come impostazione predefinita questo comportamento è bloccato da tale parametro, ma è possibile disattivarlo impostando il valore 0. In questo caso al cambio dell'ora legale potrebbe esserci un re-hash dei file.

ExtraPreviewWithMenu=0|1
Con una versione di eMule superiore alla 0.50a e con abilitata l'opzione “Mostra più controlli (Controlli Avanzati)”, la voce Anteprima presente nel menù contestuale raccoglierà in un unico sotto menù diverse opzioni relative all'anteprima. Impostando questo parametro a 1 la visualizzazione del singolo comando “Anteprima con” si sposta dal sotto menù direttamente nel menù contestuale originario.
N.B. Il comando “Anteprima con” permette di selezionare un lettore di anteprima a scelta da un elenco di più lettori (e non quindi un singolo lettore, come previsto dalla voce presente in Opzioni → File).
Per avere l'elenco è sufficiente creare nella cartella config di eMule un file con nome PreviewApps.dat e inserire all'interno una riga per ogni lettore, con questa sintassi: Nome_della_voce_nel_Menù=Percorso_completo_del_programma.
Esempio:

Foobar=C:\Programmi\foobar2000\foobar2000.exe  
VLC=C:\Programmi\VideoLAN\VLC\vlc.exe  
MediaPlayerClassic=C:\Programmi\Combined Community Codec Pack\MPC\mplayerc.exe  

Per semplicità basta creare un nuovo file di testo txt, aprirlo per inserire le varie voci, salvarlo e dopo averlo chiuso rinominarlo opportunamente in PreviewApps.dat.
Il risultato in eMule sarà il seguente:

Apri con ...

KeepUnavailableFixedSharedDirs=0|1
Con valore 1 consente ad eMule di ricordare il percorso di precedenti cartelle condivise (relativamente ai dischi fissi) e non più “raggiungibili”, come ad esempio a seguito di un recente spostamento della cartella in questione.

ForceSpeedsToKB=0|1
Con valore 1 forza eMule a mostrare le velocità sempre in KB/s, piuttosto che B/s o TB/s a seconda della velocità.

BeepOnError=0|1
Attivandola (valore 1) in caso di errore o corruzione di un file verrà emesso un beep. Corrisponde alla voce “Beep in caso di errore” presente in Opzioni → Generale nelle versioni di eMule precedenti la 0.50a.

DontRecreateStatGraphsOnResize=0|1
eMule potrebbe bloccarsi per qualche breve istante quando si ridimensiona la finestra. Questo è causato dal ridisegno dei grafici in base ai dati salvati. Se questa opzione è abilitata (valore 1), i grafici non saranno ricreati, bensì ripartiranno da zero.
Corrisponde alla voce “Non ricreare i grafici al ridimensionamento” presente in Opzioni → Aspetto nelle versioni di eMule precedenti la 0.50a.

UpdateQueueListPref=0|1
Con valore 1, le informazioni nella lista dei client in coda saranno aggiornate meno di frequente, così da alleggerire il carico alla CPU.
Corrisponde alla voce “Non aggiornare la coda in tempo reale” presente in Opzioni → Aspetto nelle versioni di eMule precedenti la 0.50a.

MessageFromValidSourcesOnly=0|1
Attivandola (valore 1), eMule fa un controllo ulteriore sulla provenienza dei messaggi. Si accerta che vengano effettivamente trasmessi dal programma eMule e non da un programma scritto ad hoc.
Corrisponde alla voce “Accetta solo da Client validi” presente in Opzioni → Messaggi e Commenti nelle versioni di eMule precedenti la 0.50a.

ShowUpDownIconInTaskbar=0|1
A partire dalla versione 0.50a e da Windows Seven, eMule presenta una nuova icona ricca di effetti nella barra delle applicazioni. Fissando a 1 questa opzione verranno mostrate delle ulteriori freccette di Up e Down sovrapposte all'icona di eMule.

Sezione: [UPnP]

DisableMiniUPNPLibImpl=0|1
DisableWinServImpl=0|1
eMule contiene diverse implementazioni del protocollo UPnP per renderlo compatibile con i più svariati router. Per qualsiasi problema o in caso di crash improvvisi, è possibile provare a disabilitare le singole implementazioni impostando a 1 questi parametri.

Sezione: [WebServer]

MaxFileUploadSizeMB=5
Imposta la dimensione massima in MB del file (completo) che può essere prelevato dalla finestra File Condivisi e inviato via Webinterface, cioè via HTTP. Con 0 disattivi questo limite e consenti l'invio di file con qualsiasi dimensione.

AllowedIPs=<IP>[<IP>]
Permette di restringere l'accesso alla WebInterface solo a particolari Indirizzi IP.

Sezione: [Perflog]

File=C:\Path\to\datafile\perflog.csv
Se usi MRTG per monitorare il traffico, con questo parametro puoi specificare il percorso del file di log. In genere non è necessario farlo perchè MuleMRTG provvede a farlo in automatico.

Mode=1
Indica la modalità di campionamento, cioè il numero di punti salvati. Con MRTG non è necessario cambiarlo.

Sezione: [PeerCache]

EnabledDeprecated=0|1
Con valore 1 disabilita il download dalla PeerCache.
Corrisponde alla voce “Disattiva il download dalla PeerCache” presente in Opzioni –> Opzioni Avanzate nelle versioni di eMule precedenti la 0.50a.
PeerCache: La PeerCache è un sistema che conserva i downloads in maniera completamente anonima a livello dell'ISP. Ciò diminuisce il traffico che l'ISP deve sopportare mettendo in un buffer parti dei download sul proprio sistema e fornendo così una migliore velocità di download ai propri utenti.
Sta agli ISP eventualmente supportare questa funzione.
(N.d.T.) Al momento nessuno dei maggiori ISP italiani supporta la PeerCache.



abel