Strumenti Utente

Strumenti Sito

Esporta PDF Esporta ODF News

it:guide:advanced:file_corruption
Traduzioni di questa pagina:

Questa versione (2013/08/29 00:50) è stata Approvata da niphlod.La versione Precedentemente Approvata (2013/08/05 15:29) è disponibile.Diff

Corruzione e recupero dei file

Anche se eMule è ormai un programma stabile e affidabile, potrebbe verificarsi in via eccezionale la totale scomparsa dei file ancora in download. Le cause sono diverse e spesso non perfettamente identificabili, ma in linea di massima è possibile individuarne principalmente tre:

  1. C'è stata un'interruzione della linea elettrica (blackout) che ha provocato lo spegnimento o il riavvio improvviso del vostro PC.
  2. Si è verificato un crash improvviso del sistema operativo e quindi un riavvio automatico del PC.
  3. Il solo eMule si è chiuso improvvisamente senza apparente motivo.

In tutti i casi la scomparsa dei file avviene a causa di una precedente chiusura anomala di eMule, che non ha consentito al programma di riversare i dati scritti temporaneamente nella RAM all'interno dei vari file nella cartella Temp, lasciandoli quindi in uno stato illeggibile o comunque non coerente.

Prima di proseguire assicuratevi di aver compreso il significato dei file temporanei di eMule!



Prevenire

Prima di passare al recupero dei file già corrotti, accertatevi di prendere le dovute precauzioni o individuare per quanto possibile il motivo del riavvio improvviso, così da evitare situazioni analoghe in futuro.

Nel caso 1, se il vostro budget lo permette, considerate l'idea di comprare un UPS (Uninterruptible Power Supply) ;-).

I casi 2 e 3 sono decisamente più complessi. Spesso le cause di un riavvio improvviso del PC o di un crash di eMule sono imputabili a software “invasivi” installati sul proprio PC (Firewall, AntiVirus, Security Suite, AntiSpyware) o a Driver imperfetti (Scheda di Rete in primis). Cercate nei siti ufficiali dei produttori eventuali aggiornamenti per i Driver, mentre per la sicurezza affidatevi a prodotti verificati come Microsoft Security Essentials ed eseguite una scansione approfondita del sistema.

In tale situazione potrebbe venirvi in soccorso un utilissimo strumento di Windows, il Visualizzatore Eventi. Per aprirlo al volo cliccate su Start e nella casella Cerca digitate eventvwr.exe

Visualizzatore Eventi di Windows

Alle voci “Registri di Windows → Applicazione” e “Registri di Windows → Sistema” ordinate gli eventi per “Data e Ora” e ricercate i possibili recenti messaggi di Errore. Dati alla mano, in particolare il numero sotto la colonna ID Evento, con una rapida consultazione su un motore di ricerca potreste arrivare direttamente alla soluzione dell'errore.



Curare

Con le versioni più recenti (superiori alla 0.49c) il codice di eMule ha ricevuto sensibili miglioramenti per consentire la gestione automatica delle corruzioni. Verificate quindi la vostra versione e se necessario aggiornate eMule all'ultima versione disponibile.

Ciò premesso, leggete attentamente il Registro Eventi perché, a seconda del tipo di file corrotto, potreste ricadere in una delle successive tipologie di corruzione:

  • File xxx.part.met corrotto

    Corruzione e recupero del file .part.met
    E' tra le corruzioni meno problematiche, perché eMule utilizza la copia di backup del file .part.met, cioè il .part.met.bak, per caricare correttamente il rispettivo file .part, quindi il file in download.
    Come indicato dal log attraverso la scritta ”recuperato” non è necessario intervenire manualmente, in quanto il recupero del file avviene praticamente al volo in modo completamente automatico.
    Spostandovi nella finestra In Trasferimento dovreste poter vedere il file in elenco, pronto per essere terminato.

  • File xxx.part corrotto

    Corruzione e recupero del file .part
    In questo caso la corruzione è avvenuta direttamente sul file principale, ma grazie alle informazioni contenute nel file .part.met (o .part.met.bak in caso di corruzione del .part.met) eMule è in grado di rigenerare automaticamente il file, verificandone la correttezza del filehash. Se il controllo dell'hash dovesse mostrare delle incongruenze, eMule avviserà di aver trovato delle parti corrotte, quindi procederà alla rimozione dei chunk interessati e ripristinerà il file nell'elenco dei Trasferimenti, ma con alcune parti mancanti da scaricare nuovamente.

  • File xxx.part.met corrotto e xxx.part.met.bak assente

    Corruzione del file .part.met e recupero con MetMedic
    Non avendo il file .part.met né la sua copia di backup, eMule non è in grado di aggiungere il file in download in quanto non ha a disposizione le informazioni relative al file. E' comunque possibile tentare un recupero manuale del file, attraverso un programma ad hoc chiamato MetMedic.

  • File xxx.part , xxx.part.met , xxx.part.met.bak corrotti

    Corruzione totale dei file .part
    Caso estremo è la corruzione di tutti i file, che eMule non è in grado di gestire. A questo punto avete due scelte: o cercate e aggiungete al download un nuovo file simile a quello corrotto, oppure cercate di recuperare il link eD2K esatto del file corrotto così da tentare un recupero con MetFileRegenerator, o meglio ancora per scaricarlo da capo.

    Prima di chiudere eMule guardate nella cartella config il contenuto dei file downloads.txt e downloads.bak, perché potrebbe esserci ancora il link eD2K del file corrotto. Copiatelo immediatamente poiché al successivo riavvio non lo troverete più!