Strumenti Utente

Strumenti Sito

Esporta PDF Esporta ODF News

it:guide:advanced:config_files
Traduzioni di questa pagina:

Questa versione (2013/08/29 00:49) è stata Approvata da niphlod.La versione Precedentemente Approvata (2013/08/05 15:29) è disponibile.Diff

Files di eMule

Nelle varie cartelle di eMule troviamo tutti i files necessari al funzionamento del programma stesso.



Files Temporanei

Per ogni file in download eMule crea 3 files temporanei nella cartella Temp (o in quella che avete specificato in Opzioni -> Cartelle alla voce File Temporanei):

  • xxx.part

    Contiene gli effettivi dati del file che stiamo scaricando.

  • xxx.part.met

    Contiene una serie di informazioni relative al file, tra cui il nome, il filehash, la data di ultima modifica, la Priorità, la data dell'ultima volta ”Visto Completo”.

  • xxx.part.met.bak

    E' una copia di backup del file part.met, utile nel caso quest'ultimo risultasse corrotto.



Al posto di xxx c'è un numero che eMule assegna automaticamente e in ordine crescente ad ogni nuovo file aggiunto in download, partendo sempre dal primo libero.

Per capire la corrispondenza tra il file in download e il relativo file .part, basta cliccare con il destro sul file e accedere alla voce ”Informazioni sul file...”, infine leggere la voce File part.met. In alternativa si può leggere il contenuto del file downloads.txt (lo trovate nella cartella config) dove sono riportati in colonna i nomi dei .part con i rispettivi link eD2K, oppure è possibile affidarsi alla Shell Extension.



Files Principali

I seguenti 3 files identificano univocamente un utente di eMule, e devono essere salvati sempre così da poterli ripristinare nel caso di corruzioni, nuova installazione, ecc.

  • clients.met

    Questo file memorizza tutti gli utenti che hanno scaricato da te o da cui tu hai scaricato e serve a calcolare i crediti per gestire la coda di upload. Cancellarlo significa azzerare tutti i crediti degli altri.
    Data la sua importanza eMule ne crea una copia con nome clients.met.bak, così da recuperarlo in caso di corruzioni.

  • Cryptkey.dat

    Contiene la chiave univoca RSA, privata e a 384 bit, del tuo client e serve a garantire agli altri l'assoluta certezza che l'hash associato al tuo eMule sia proveniente realmente da te e non da un clone che cerca di “fregarti” i crediti (come alcune versioni di eMule modificate hanno cercato di fare in passato).

  • Preferences.dat

    Salva l'hash utente (userhash). Questo valore casuale viene calcolato da eMule al primo avvio e viene usato per identificare ogni client nella rete. Viene usato per il sistema dei crediti e per riconoscere e memorizzare gli amici. In coppia con il cryptkey.dat assicura il funzionamento dell' “identificazione sicura”.



Altri files

  • AC_BootstrapIPs.dat

    Contiene IP:Porta del client da cui fare il bootstrap, nel caso si scelga di fare il bootstrap manuale.

  • AC_IPFilterUpdateURLs.dat

    Memorizza l'indirizzo per l'aggiornamento dell'IPFilter, cioè quello che viene inserito in Opzioni -> Sicurezza nel campo ”Aggiorna dall'URL

  • AC_SearchStrings.dat

    Conserva ogni stringa di ricerca digitata, per offrire una funzione di completamento automatico quando si inizia a digitare una nuova ricerca.

  • AC_ServerMetURLs.dat

    Viene usato per memorizzare gli URL inseriti per il recupero dei file server.met (casella ”Aggiorna server.met da URL” sulla destra nella finestra Server). Molti siti cambiano spesso l'indirizzo del loro server.met perciò è preferibile usare il browser (Internet Explorer, Mozilla Firefox, ecc) per l'operazione piuttosto che memorizzare un link.

  • AC_VF_RegExpr.dat

    Viene creato insieme al file Category.ini e conserva l'elenco di tutte le ”regular expression per i filtri visuali” inserite nelle proprietà della categoria.

  • Addresses.dat

    Questo file viene creato quando si attiva la funzione ”Scarica automaticamente la lista server all'avvio” in Opzioni -> Server, ed è editabile attraverso il pulsante “Lista…” contenuto nella stessa schermata. Contiene la lista dei link da cui tentare l'aggiornamento automatico della lista dei server. E' possibile inserire diversi link, uno per riga, ma eMule ne userà solamente uno, cioè il primo funzionante della lista.

  • Category.ini

    Salva le impostazioni delle categorie come nome, commenti ed il colore assegnato.

    Avviando una volta eMule senza questo file perderete la suddivisione nelle varie categorie e non sarà possibile ripristinarla (poichè la mancanza causa la modifica anche di tutti i .met associati ai vari file). Quindi dateci un'occhiata se volete spostare eMule in un'altra cartella o in un altro disco.

  • Collectioncryptkey.dat

    Questo file esiste dal momento in cui viene creata una collezione e viene abilitata l'opzione ”Segna la collezione con Nome e Chiave”. Esso contiene una key RSA univoca a 1024 bit, e viene usata per tutte le collezioni create e firmate allo scopo di permettere l'identificazione sicura dell'autore.

  • Downloads.txt e Downloads.bak

    Memorizza i link eD2K con il relativo nome del part dei file che stiamo scaricando. Utile per recuperare il link eD2K originale in caso di corruzione del part. La versione Downloads.bak è semplicemente una copia di sicurezza.

  • Emfriends.met

    Se ci sono degli utenti nella lista degli amici ne vengono memorizzati i dati in questo file.

  • eMule.log

    Salva il contenuto del Registro Eventi solo se l'apposita opzione in Opzioni → Opzioni Avanzate è stata abilitata.

  • eMule_Debug.log

    Come per il file eMule.log, ma salva il registro della scheda del Debug (Verbose)solo se l'apposita opzione in Opzioni → Opzioni Avanzate è stata abilitata.

  • eMule.tmpl

    I file *.tmpl sono richiesti dal Webserver. Il file contiene le impostazioni della grafica, dell'aspetto e delle opzioni delle pagine web visualizzate.

  • Fileinfo.ini

    Contiene i commenti ed i giudizi che tu hai dato ai tuoi file condivisi.

  • IPfilter.dat

    Questo file contiene gli intervalli di IP filtrati. In Opzioni -> Sicurezza il pulsante Modifica… consente di editare o visualizzare il contenuto del file.

  • Key_index.dat

    Contiene le parole chiave (keywords) indicizzate sul network kademlia.

  • Known.met

    Raccoglie le informazioni che eMule ha sui files che hai in condivisione, che stai scaricando o che hai scaricato in passato; per ogni file vengono salvati dimensione, percorso sull'HD, hash e statistiche varie. Grazie a questi dati quando effettuate una ricerca vi compaiono in verde i file già scaricati (potete evitare questo comportamento disabilitando Opzioni → File → Ricorda i File Scaricati)

  • Known2_64.met

    Quando eMule ha iniziato a supportare files più grandi di 4 GB (v 0.47a) , è “apparso” questo file. Le funzionalità sono le stesse del known2.met (ora non viene più creato). Memorizza i set di Hash costruiti a partire da vari blocchi di 180kb (raggruppati in una struttura ad albero) che servono per recuperare le parti di file corrotte. Vengono conservati in un file apposito vista la notevole dimensione che può raggiungere. Se volete saperne di più seguite la guida all'AICH.

  • Load_index.dat

    Contiene l'ID degli altri client Kademlia contattati, e la data dell'ultima volta in cui sono stati visti.

  • Nodes.dat

    Contiene la lista dei contatti Kademlia a cui eMule tenta di collegarsi ad ogni avvio della rete Kad, e viene aggiornato quando si chiude eMule. In assenza di tale lista è necessario procedere ad un nuovo bootstrap.

  • Onlinesig.dat

    La funzione di Online Signature consiste in un piccolo file che contiene il nome del server al quale eMule è connesso e le statistiche su upload e download. Può essere usato per script IRC o per immagini nelle firme.

  • Preferences.ini

    Contiene tutte le opzioni impostate nella finestra delle Opzioni e le informazioni sull'aspetto di eMule, come la larghezza delle colonne, l'ultimo tipo di ordinamento scelto, etc. Può essere editato per aggiungere ulteriori funzioni, come spiegato nella guida al preferences.ini.

  • PreferencesKad.dat

    Contiene informazioni sul proprio client all'interno della rete Kademlia, come l'IP, l'ID (una key di 16 bytes), la porta usata, le parole indicizzate e molte altre informazioni.

  • SearchSpam.met

    Contiene l'indice di tutti i files che avete segnato come spam nella finestra di ricerca.

  • Server.met

    E' il file che conserva l'elenco dei server conosciuti. E' l'equivalente su rete eD2K di quello che il nodes.dat rappresenta su rete Kad.

  • Server_met.old

    Contiene un backup della lista dei server.

  • Shareddir.dat

    Registra tutti i percorsi delle cartelle condivise. In sua assenza viene sempre condivisa in automatico la cartella Incoming di eMule. Se fate confusione con le cartelle condivise un buon metodo è chiudere eMule, cancellare questo file e reimpostarle da Opzioni → File.

  • Sharedfiles.dat

    Dalla versione 0.49c è possibile aggiungere singoli file alla condivisione semplicemente spuntando la relativa casellina nella finestra dei File Condivisi. Questo file conserva i percorsi dei singoli file aggiunti alla condivisione ma contenuti in cartelle non condivise, oppure i singoli file tolti dalla condivisione e contenuti in cartelle condivise.

  • Src_index.dat

    Contiene le fonti (con il loro userhash) indicizzate sul network Kademlia.

  • Statbkup.ini

    E' il file di backup delle statistiche generato automaticamente quando fate click sull'opzione Azzera Statistiche, e che eMule utilizza se scegliete successivamente l'opzione Ripristina Statistiche. Per approfondire, seguite la guida alle statistiche.

  • Staticservers.dat

    Contiene i server che volete siano sempre presenti ad ogni avvio di eMule e che quindi avete contrassegnati come Statici. Normalmente ha senso includere in questa lista i server con molti utenti che sono sempre online. eMule infatti cancella automaticamente i server che non rispondono alle richieste, ma ciò potrebbe accadere per eccessivo sovraccarico o momentaneo malfunzionamento, e non perchè il server è “morto” per sempre.

  • Statistics.ini

    Memorizza periodicamente le statistiche di eMule in modo che possano essere caricate ad ogni avvio. Se non volete perdere tutte le statistiche accumulate, in caso di nuova installazione ricordate di salvare questo file.

  • StoredSearches.met

    Dalla versione 0.49a le ricerche aperte vengono salvate in questo file alla chiusura di eMule, e ripristinate al successivo riavvio.
    E' possibile disabilitare questa funzione dal menù Opzioni -> Aspetto, levando il segno di spunta dalla casellina ”Ricorda le ricerche aperte tra i riavvii”.

  • Template.eMuleSkin.ini

    Il template della skin di default di eMule.

  • webservices.dat

    Memorizza i link di determinati servizi web che è possibile usare con eMule. Per editarlo è possibile sfruttare il pulsante Modifica Risorse Web in Opzioni -> Generale.